Apr 20

Ricette

Cheesecake mode: ON

Un anno intero passato senza addentare una fetta di cheesecake. Possibile?
Rimedio immediatamente a questa mia imperdonabile mancanza preparandone subito uno: cotto, cremoso e con una golosa coulis di fragole. Nemmeno il tempo di pensare a dove lo avessi mangiato l’ultima volta, che la teglia era già in forno.

La mia ricetta collaudatissima? Eccola qua:

BAKED VANILLA CHEESECAKE

Ingredienti per la base:
150g di biscotti Digestive
100 g di burro sciolto
1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Ingredienti per la crema:
500 g di formaggio Philadelphia
200 ml di sour cream o panna liquida
100 g di zucchero semolato
3 uova intere
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
succo e scorza di mezzo limone
un pizzico di sale

Per prima cosa accendiamo il forno a 180°C e prepariamo la base per il nostro cheesecake: sciogliete il burro a bagnomaria e poi prendete i biscotti e sbriciolateli fino a renderli “polvere”. Potete metterli in un sacchetto da congelatore, chiuderlo e poi passarci sopra il matterello, oppure aiutarvi con un frullatore.
Versate il burro sui biscotti polverizzati, aggiungete la cannella e mescolate bene. Adagiate il composto ottenuto su una teglia rotonda apribile (io ne ho usata una di 21 cm di diametro), compattate e livellate. A questo punto io metto la teglia in forno e cuocio la base per 10-15 minuti.
Avrei potuto anche metterla a riposare in frigorifero, ma passando la base in forno, rimane più croccante e compatta.

Mentre la base sta cuocendo prepariamo la crema: versate in una ciotola tutto  il Philadelphia e mescolate bene con un cucchiaio per ammorbidirlo. Aggiungete la panna o la sour cream (in base a cosa trovate, il sapore non cambia molto), aggiungete lo zucchero e mescolate bene.
Ricordatevi di abbassare i gradi a 150°C una volta che la base sarà scottata.
Aggiungete adesso un uovo e una presa di sale, amalgamate bene e aggiungete il secondo, poi il terzo, mi raccomando: un uovo alla volta, con calma 🙂
Infine aggiungete la scorza e il succo del limone e la vaniglia.

Versate la crema ottenuta sulla base di biscotti cotta e raffreddata.

Adesso potete decidere di cuocere il cheesecake a bagnomaria o meno. Io raramente lo faccio, sono sincera, per paura che l’acqua mi danneggi la torta. La cottura a bagno-maria è più omogenea, ma alla fine io non ho mai notato tutta questa differenza!

Se volete un cheesecake a regola d’arte optate la per cottura a bagnomaria e mettete la teglia con la torta in una teglia più grande riempita da qualche cm d’acqua a temperatura ambiente. Se poi state usando una tortiera dal fondo apribile, come sarebbe giusto, mettete della carta stagnola intorno alla tortiera per evitare che passi l’ acqua.

Cuocete la torta a 150°C per circa 60 minuti. Non fatela scurire! Una volta cotta lasciatela raffreddare nel forno semi-aperto e poi spostatela in frigorifero, dove dovrebbe riposare non meno di 4 ore. Meglio tutta la notte e gustarla il giorno dopo.

Io amo la cheesecake così, semplice, ma potete guarnirla con molte salse ed ingredienti, io, vista la stagione uso qualche fragola per fare una salsina veloce.

CheeseCake_fragole-2(+tag)

COULIS ALLE FRAGOLE

150 g di fragole fresche, 50 g di zucchero semolato, 1 cucchiaio di succo di limone.

Tagliuzzate le fragole in una padellina, aggiungete lo zucchero e il succo di limone e cuocete per circa 10 minuti.
Dopodiché frullate il composto ottenuto e passatelo al setaccio se preferite una salsa liscia e vellutata oppure lasciatela così se non vi danno fastidio i piccoli semi delle fragole.

Tagliate una fetta di cheesecake, fatevi colare sopra un’abbondante cucchiata di salsa e poi agite di ganasce, ovvero dateci dentro con questa delizia ^_^
Attenzione: crea dipendenza!

 

Lascia un commento