Sep 15

Eventi

Settembre, immagini da cullare e tenere vicine.

Dopo molto tempo finalmente torno a postare.
E’ già settembre e il mio cuore è ricco dei posti meravigliosi che ho visitato, immagini di paesaggi da favola, da tenere vicine nelle giornate che verranno.
Sono stata molto fortunata, perchè sono riuscita a trascorrere buona parte della mia estate nelle terre che amo: in Scandinavia e in Irlanda e grazie all’auto presa a noleggio ho potuto toccare parecchi punti interessanti e suggestivi.

La mia immagine della Svezia (che forse per molti potrà sembrare vicina ad uno stereotipo) si è rivelata reale: una nazione dalla mentalità aperta, rispettosa della natura e delle persone. Persone belle, tolleranti, che vivono discretamente bene, che è vero pagano tasse piuttosto alte, ma si trovano poi ad essere servite molto bene dallo Stato: un buon sistema scolastico ed ospedaliero, un ottimo sistema di reciclaggio dei rifiuti, case belle e funzionali… e ovviamente, paesaggi incantevoli dove trascorrere il tempo libero… foreste, boschi e laghi.
Gli svedesi possono davvero essere orgogliosi ed esibire così ad ogni casa la bandiera della loro nazione.

E poi l’Irlanda, dove ero già stata per un week-end, ma in così poco tempo era impossibile apprezzare le bellezze di questa terra. Infatti una cosa fondamentale per visitare questo paese è il tempo, più di altri, secondo me… con la giusta calma e serenità potrete apprezzare profondamente lo spirito dell’ isola di smeraldo.
E come lo smeraldo, questa terra ha così tante sfumature di verde da perdersi.
Ecco, c’è bisogno di tempo per perdersi, per prendere strette e lentissime stradine che vi faranno scoprire rocciosi passi di montagna, ruscelli scintillanti, spiagge dalla sabbia bianchissima, verdi pascoli dove dominano pecore, mucche e cavalli… coste frastagliate che cadono a picco nell’oceano impetuoso, torbiere color ruggine, vallate solitarie tempesate di fiorellini arancioni, gialli e rossi.
Tempo per fermarsi al bancone di un pub e sorseggiare una Guinness nera e morbida, oppure per mangiare una fetta di Soda bread con un velo di burro salato, guardando uno splendido arcobaleno, o per ascoltare qualcuno mentre suona un fiddle, per strada.
E’ vero, piove spesso e in alcuni punti tira un vento fortissimo, fa parte della bellezza del posto e vi assicuro che lì, vi toglierà il fiato. Vi vorrete fermare ad ogni angolo.

L’Irlanda è un paese complesso, a volte ricco di contraddizioni, dove la modernità e la macchina del turismo si stanno insinuando veloci nelle tradizioni e dove negli ultimi anni il sistema finanziario è crollato innescando una crisi pesante.
Difficoltà a parte, questo paese rimane uno dei più belli al mondo, soprattutto per lo scenario naturale, e gli irlandesi sono persone ospitali e calorose… davvero simpatici!!

Lascia un commento