Feb 11

Moonshine,Ricette

Voglia di biscotti

Complice la domenica sorniona e la giornata di un freddo pungente, cosa c’è di meglio da fare, se non mettere insieme farina, zucchero e burro?!

Così sono nati i torcetti, quei biscottini croccanti tipici del Piemonte e della Valle d’Aosta, dove li ho mangiati 🙂
La prima volta che ho addentato un vero autentico torcetto è stato grazie a Paola, che vive a Saint Vincent, città che ospita la fantastica pasticceria artigianale “Benedetto“, che produce da molti anni gli stepitosi e burrosissimi torcetti!
I biscotti che ho fatto io non sono quelli originali, ahimè, ma sono comunque buoni, croccanti e profumati.

Credo che il segreto principale sia nell’uso del burro, che deve essere di ottima qualità, meglio ancora se di malga.

Io c’ho messo tanto impegno e passione, ho impastato con cura e fatto lievitare con calma, dividendo la preparazione in due tempi.
Per prima cosa ho impastato la farina con acqua, lievito di birra e l’aggiunta di un po’ di sale e ho fatto lievitare per un’ora, poi ho aggiunto il burro a temperatura ambiente, ho ripreso ad impastare e ho proseguito la lievitazione per un’ulteriore ora.
A questo punto ho creato i miei salamini e li ho rotolati nello zucchero…e via in cottura 🙂

Grazie Paola per avermi fatto riscoprire un sapore tipico della mia infanzia, che mi fa quasi volare nel tempo, a quando ero piccola e vivevo in campagna e mia mamma me li comprava. Certo non erano quelli originali, quelli che si fanno nella pasticceria Benedetto, ma erano comunque una piacevole coccola.

 

 

2 commenti to “Voglia di biscotti”

  1. paola ha scritto:

    direi che sei stata brava… l’aspetto è proprio quello degli originali!!! direi che devo assaggiare per esprimere un voto…
    😉

  2. Valentina ha scritto:

    Hihihi, grazie Paola 🙂 Chi meglio di te potrebbe esprimere un giudizio? L’aspetto c’era, ma per il gusto credo che dovrò assaggiare gli originali molto presto per rinfrescarmi la memoria! ^_^

Lascia un commento